PROPOSTE EDUCATIVE VILLA MEDICEA DI PETRAIA E GIARDINO DI CASTELLO

Le ville e i giardini rappresentano un vero e proprio microcosmo attorno a cui ruota la vita di corte. In questi luoghi i Medici prima, i Lorena e i Savoia poi si dedicarono alle proprie passioni: l’arte e il mecenatismo, la vita nella natura e la caccia, la convivialità a corte e la buona tavola. Per la ricchezza di arredi, motivi decorativi e tecniche artigianali custodiscono veri e propri tesori, testimonianze materiali delle arti minori del nostro territorio. 

Stazione Utopia, con la supervisione scientifica della  Direzione Regionale Musei della Toscana, propone una serie di attività educative e di formazione, laboratori e visite guidate finalizzate a far conoscere la storia e le opere conservate nelle ville e nei giardini, attraverso metodologie inclusive e una varietà di tematiche e approcci pensati per pubblici sempre più articolati e differenziati: dalle scuole, agli adulti, alle persone con bisogni educativi speciali.

Giusto Utens,Lunetta Villa di Castello 1599-1602

Giusto Utens,Lunetta La Petraia 1599-1602

VISITA - GIOCO | SULLE TRACCE DI COSIMO I

caccia alle bellezze del giardino mediceo di Castello
a cura di: Eugenia Serafini e Marta Baglivo

Il giardino di Castello è considerato il primo giardino all’italiana voluto da Cosimo I de’ Medici. I bambini parteciperanno a una caccia al tesoro con cui, tappa dopo tappa, conosceranno il progetto rinascimentale del giardino e la sua complessità, data dal connubio tra architettura paesaggistica, scultura, idraulica e botanica. L’attività didattica verrà guidata dall’operatrice che di volta in volta aiuterà i bambini alla comprensione dell’indizio e alla scoperta del punto d’interesse.

Visita-gioco

durata: 1h e 30 min

destinatari:  scuola primaria, famiglie (5-10 anni)

dove: Giardino della Villa Medicea di Castello

costo: € 100,00 (ingresso giardino gratuito) - max 24 partecipanti 

VISITA - GIOCO | CACCIA AL DETTAGLI

I Fasti Medicei del Volterrano
a cura di: Eugenia Serafini e Marta Baglivo

Gli affreschi dei Fasti Medicei raccontano le più importanti gesta della famiglia Medici. I ragazzi andranno alla ricerca dei particolari e dei simboli presenti nelle scene principali. Successivamente, con schede informative, ricostruiranno la scena, il significato e i protagonisti. Infine ogni gruppo presenterà la propria scena in ordine cronologico così da comprendere al meglio la storia granducale della famiglia Medici e gli eventi più importanti che l’hanno caratterizzata. È inoltre possibile svolgere un focus sulla tecnica dell’affresco e sullo stile barocco.

Visita-gioco

durata: 1h e 30 min

destinatari:  scuola primaria (IV e V), scuola secondaria di I grado

dove: Villa Medicea della Petraia

costo: € 100,00 (ingresso giardino gratuito) - max 24 partecipanti 

VISITA - GIOCO | ALLA CORTE DEI MEDICI

giochi, svaghi e passatempi nella Villa Medicea La Petraia
a cura di: Eugenia Serafini e Marta Baglivo

La storia della villa La Petraia ci racconta di una corte sfarzosa, dedita allo svago, al divertimento e all’arte. I bambini saranno coinvolti in un itinerario attraverso le stanze della villa per conoscere i protagonisti e gli usi della corte sabauda, con particolare attenzione alla stanza dei giochi. Successivamente i partecipanti sperimenteranno il gioco dell’oca, consolidando così le informazioni apprese durante la visita. Alla fine ogni bambino riceverà in regalo un bilboquet da riportare a casa.

Visita-gioco

durata: 1 ora e 30 minuti

destinatari:  famiglie con bambini età 6 – 11 anni, gruppo di max 10 bambini età 6 - 11 anni.

dove: Villa Medicea della Petraia

costo: € 120,00 (ingresso alla villa gratuito) max 24 partecipanti

VISITA - DIALOGO ALLA VILLA MEDICEA LA PETRAIA

a cura di Eugenia Serafini e Marta Baglivo

La visita, svolta in forma di dialogo, metterà in risalto le stratificazioni storiche presenti nella villa, iniziando dalla storia dei Medici e del sistema delle ville, attraverso l’osservazione delle Lunette di Giusto Utens e del ciclo di affreschi del Volterrano. Lungo il percorso potrete ammirare le statue originali dell’Ercole e Anteo di Ammannati e della Fiorenza di Giambologna. Scoprirete infine gli usi e costumi della corte sabauda, osservando gli arredi originali presenti in ogni ambiente della villa.

Visita-gioco

durata: 1 ora e 30 minuti

dove: Villa Medicea della Petraia

VISITA - DIALOGO AL GIARDINO DI CASTELLO

a cura di Eugenia Serafini e Marta Baglivo

La visita, svolta in forma di dialogo,  metterà in risalto l’evoluzione storica del giardino mediceo, a partire dal progetto cinquecentesco del Tribolo fino alle trasformazioni lorenesi e sabaude. Ammireremo le fontane e le statue rinascimentali per comprendere il complesso programma simbolico voluto da Cosimo I. Osserveremo da vicino l’ampia varietà di agrumi, piante rare e cipressi secolari ancora conservate integralmente. Infine entreremo nell’emblematica Grotta degli Animali, da poco aperta al pubblico dopo un accurato restauro.

Visita-dialogo

durata: 1 ora e 30 minuti

dove: Giardino della Villa Medicea di Castello

LA FARMACIA SELVATICA

piante selvatiche, alimentari e curative
a cura di Sofia Basilissi

Una passeggiata durante la quale si riconosceranno le erbe selvatiche ad uso alimentare e le piante officinali spontanee. Verranno fornite informazioni sull’uso culinario e sulle proprietà erboristiche delle erbe e nozioni di etnobotanica, tradizioni alimentari.

Visita-laboratorio

durata: 2 ore

dove: Villa Medicea della Petraia

destinatari: adulti

TEA & TOURS

visite tematiche con degustazione di tè
a cura di Sofia Basilissi

Visite tematiche con esperti di architettura del paesaggio, botanica, storici dell’arte, giardinieri, per conoscere la storia della Villa e delle specie vegetali collezionate dai Medici, a conclusione una degustazione di tè cinesi.

Visita-laboratorio

durata: 2 ore

dove: Villa Medicea della Petraia

destinatari: adulti

FLORUM ARTIS

l'arte della composizione floreale
a cura di Sofia Basilissi

Laboratorio per imparare a comporre mazzi e ghirlande stagionali con piante e fiori spontanei raccolti nel giardino della Villa.

Visita-laboratorio

durata: 2 ore

dove: Villa Medicea della Petraia

destinatari: adulti

STORIA DEL PROFUMO

a cura di un maestro profumiere

Dai fumi mistici dell’incenso alle essenze della floreali, dall’ombra dei conventi allo sfarzo delle corti, dall’acqua di rose alla varietà delle essenze esotiche disponibili nell’800: un viaggio alla scoperta del potere dell’odore.

Visita-laboratorio

durata: 2 ore

dove: Villa Medicea della Petraia

destinatari: adulti

LA GROTTA DEGLI ANIMALI

L'artificio della natura
a cura di Sofia Basilissi

L’artificio della natura attraverso la scoperta della Grotta degli Animali e della  combinazione unica dei suoi elementi: architettura, materiali e tecnologia, giochi d’acqua, animali e le loro possibili simbologie. Dopo una prima visita alla Grotta i partecipanti potranno ricostruirne una propria versione a tutto tondo lavorando sulla personale disposizione degli elementi delle nicchie e degli animali, ovvero elaborando un proprio disegno attraverso l’utilizzo di elementi sagomati e stencil

Visita-laboratorio

durata: 2h 

destinatari:  scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado, famiglie (bambini 6-11 anni)

dove: giardino della Villa di Castello

a cura di: Sofia Basilissi

costo: € 120,00 (ingresso alla villa gratuito) max 24 partecipanti

IL GIARDINO DELLA BIZZARRIA

il disegno botanico ad acquerello
a cura di Sofia Basilissi

L’attività prevede una visita alla collezione medicea di agrumi in cui saranno scoperte le diverse varietà, la tipologia di coltivazione, le modalità di manutenzione e le tecniche di conservazione, le limonaie e ricoveri invernali, i vasi e la loro realizzazione. I partecipanti saranno guidati nel riconoscimento di alcune specie di agrumi attraverso il supporto di schede ed immagini e potranno realizzare alcune pagine di un proprio blocco botanico con la tecnica del disegno e dell’acquerello.

Visita-laboratorio

durata: 2 ore

dove: Villa Medicea di Castello

destinatari:  adulti, scuole secondaria di primo e secondo grado

ALBERI E PIANTE

Le storie dal collezionismo mediceo
a cura di Sofia Basilissi

Un percorso nei giardini della Villa che offre la possibilità di apprendere come riconoscere le diverse specie arboree con l’osservazione guidata di rami, foglie, frutti e fiori e con l’utilizzo di apposite schede e chiavi codificate. Dopo aver selezionato alcune foglie di diverse piante arboree ed erbacee, i partecipanti ne realizzeranno una propria copia con fogli di cera da fusione. A conclusione, visita ai bronzi presenti in Villa e nel giardino con focus sulla tecnica di fusione a cera persa.

Visita-laboratorio

durata: 2h 

destinatari:  scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, famiglie (bambini 6-11 anni)

dove: Villa della Petraia

a cura di: Sofia Basilissi

costo: € 120,00 (ingresso alla villa gratuito) max 24 partecipanti

…CON IL NASO ALL’INGIÙ

sulle orme del re
a cura di Sofia Basilissi

Erba, ghiaia, pietra serena, ciottolato, stucco, graniglia, cotto, finto marmo, tessuto: quante diverse superfici e materiali calpestano i nostri piedi se per una volta visitiamo un monumento con il naso all’ingiù? Partendo dall’ingresso di Villa la Petraia e proseguendo al suo interno saranno osservate le diverse pavimentazioni, i materiali e le tecniche di realizzazione. I partecipanti potranno replicare un dettaglio del mosaico in ciottolo, caratteristico della vicina Grotta degli Animali.

Visita-laboratorio

durata: 2h 

destinatari:  scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, famiglie (bambini 6-11 anni)

dove: Villa della Petraia

a cura di: Sofia Basilissi

costo: € 120,00 (ingresso alla villa gratuito) max 24 partecipanti

LE MACCHINE DI UN’ARCHITETTURA QUASI IMPOSSIBILE

a 600 anni dalla costruzione della Cupola
a cura di Sofia Basilissi e Artes Mechanicae

L’attività ripercorre la storia della Cupola di Santa Maria del Fiore attraverso la scoperta delle macchine da cantiere appositamente ideate da Brunelleschi, dispositivi innovativi che hanno contribuito alla costruzione di un’architettura che sembrava impossibile. Attraverso l’assemblaggio di un modello ligneo di una macchina brunelleschiana, la colla grande a tre velocità, i partecipanti potranno sperimentare il suo funzionamento affrontando così i principi meccanici e fisici su cui si basa.

Visita-laboratorio

durata: 2h 

destinatari:  scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, famiglie (bambini 6-11 anni)

dove: Villa della Petraia

costo: € 120,00 (ingresso alla villa gratuito) max 24 partecipanti

L’ARTE DI COSTRUIRE

Artisti, architetti, meccanici, ingegneri
a cura di Artes Mechanicae

Il laboratorio si propone di illustrare alcuni principi e tecniche di costruzione che sono le basi sulle quali è stata edificata la storia delle nostre città. I temi sono dapprima presentati teoricamente attraverso la particolarissima lente di ingrandimento costituita dai dipinti, i disegni e i progetti di alcuni dei più importanti artisti/ingegneri antichi e del Rinascimento, primo fra tutti Leonardo da Vinci. Una volta acquisiti i concetti base, la seconda parte del laboratorio prevede una serie di esperienze pratiche, quali la costruzione di strutture e la manovra di dispositivi.

Visita-laboratorio

durata: 2h 

destinatari:  primaria, secondaria di primo, famiglie

dove: Villa della Petraia

costo: € 120,00 (ingresso alla villa gratuito) max 24 partecipanti

INSEGUIRE IL TEMPO

clessidre, gnomoni, meridiane, orologi meccanici
a cura di Sofia Basilissi