27 febbraio ore 16

Durante il rinascimento, il giardino è stato non soltanto un luogo ma un modo di raccontare, un racconto esso stesso. Lo fu per la famiglia Medici, che costruì il giardino della Villa di Castello per raccontare la propria storia e quella del proprio territorio. Come tutte le storie, anche questa è popolata di personaggi reali e creature immaginarie. Li scopriremo insieme tra piante secolari ed enormi sculture. Che ci fa un unicorno nella grotta degli animali? Ed è vero che esistono limoni con le dita? Saremo in grado di distinguere ciò che è reale da ciò che non lo è? Forse no, ma è anche questo il bello di una storia!

INFORMAZIONI

* Durata: 60 minuti
* Materiale (facilmente reperibile a casa): fogli, pennarelli, cartoncino/fogli di giornale, forbici, colla stick.
* Per bambine e bambini (e le loro famiglie): dai 6 ai 10 anni.

COSTO: € 10,00 a bambina/o. OFFERTA SPECIALE PER IL 27 FEBBRAIO: € 8,00 a bambino/a, in caso di fratelli € 12,00. Max 2 bambini collegati dallo stesso dispositivo.

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE

* I posti sono limitati, per partecipare è necessaria la prenotazione e, in un secondo momento, il pagamento della quota.

* Il laboratorio si svolge sulla piattaforma online Meet. In seguito alla prenotazione, la segreteria contatterà gli iscritti per finalizzare le pratiche di partecipazione all'evento.
* Per partecipare alle attività è consigliato un tablet o PC con connessione internet
.

si ringrazia
Logo%20DRM%20Toscana%202020_piccolo%20le